Organic farming-Biochar amendment - Farm4Trade
folder_openEnvironment and Climate, News, Production

Impact of biochar amendment on soil quality.

Biochar production is inspired after a process that begun thousands of years ago in the Amazon Basin, where islands of rich, fertile soils called terra preta (“black earth”) were utilised by indigenous people.

It is found naturally in soils around the world as a result of vegetation fires; the presence of terra preta within inhabited areas indicates that humans were deliberately responsible for its creation.

Nowadays these soils continue to “hold” carbon and remain so nutrient rich that they are sold as potting soil in Brazilian markets.

What do we mean with biochar?

Biochar can be defined as a form of charcoal that is produced by exposing organic waste matter (e.g. wood chips, crop residue or manure) to heat in a low-oxygen environment and that is used as a soil amendment. Literature has shown that biochar amendment significantly enhances the nutrient availability and nutrient retention of a wide range of soils.

The soil fertility amelioration is achieved through improving soil physical, chemical, and biological properties. The capacity of charcoal to provide or enhance soil available nutrients, however, is determined by the feedstock and production conditions of the biochar. Biochar’s produced from nutrient-rich feedstocks contain comparatively higher readily available nutrients.

In general, biochar amendment improves soil fertility, yet the effect is more apparent for poor (e.g., acidic, highly leached) soils than for originally fertile soils. The impacts of biochar amendment on crop growth are largely positive, with mixed results dependent on application rate, soil type, and crop species.

Effect and use of biochar amendment.

In terms of its use, one of the key characteristics of biochar is its capacity for increasing the amount of water held in the soil. The porous structure gives it that capacity. This structure also provides a perfect substrate for bacterial and fungal growth essential for healthy soil.
Soluble soil nutrients and minerals dissolved in the water are also held in the soil longer. Leaching from the soil is decreased. Also plant root hairs can penetrate the biochar structure and absorb nutrients more efficiently. Biochar also decreases acidity.

Biochar in conjunction with good land management, help produce a soil that is sustainable and productive.

It is very important that biochar is prepared properly before application. This is done by adding the dry biochar to a mixture of water and nutrients, then soaking it for a suitable period. This is referred to as ‘charging’.
The addition of charged biochar at suitable application rates (e.g. applying 5 and 20 tons per hectare equivalent) rapidly increases soil fertility. Soil flora and hence fauna will thrive over time and establish a healthy productive stabilized soil.

Another advantage of adding carbon/biochar to the soil is to reduce atmospheric carbon and reduce greenhouse gases, helping to attenuate climate change.

Biochar is an intelligent way of making use of your crop residues (straws, husks etc.) to recycle the matter while increasing the farm productivity, which actually the aim of sustainable and organic farming.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Fill out this field
Fill out this field
Please enter a valid email address.

Organic farming-Biochar amendment - Farm4Trade
folder_openAmbiente e clima, News, Produzione

Impatto del biochar (carbone vegetale) per il miglioramento della qualità del suolo.

La produzione di Biochar (carbone vegetale) si ispira a un processo iniziato migliaia di anni fa nel Bacino dell’Amazzonia, dove isole indigene utilizzavano terreni ricchi e fertili chiamati terra preta (“terra nera”).

Si trova naturalmente nei terreni di tutto il mondo a causa dell’eruzione di vulcani ma la presenza di terra preta all’interno delle aree abitate indica che gli umani furono deliberatamente responsabili della sua creazione (per incompleta combustione del legno).

Oggi questi suoli continuano a “trattenere” il carbonio e rimangono così ricchi di nutrienti tanto da essere venduti come terriccio nei mercati brasiliani.

Cosa si intende con biochar?

Il biochar può essere definito come una forma di carbone prodotta esponendo la materia di scarto organico (ad es. trucioli di legno, residui colturali o letame) al calore in un ambiente a basso ossigeno e che viene utilizzato come miglioramento della qualità del suolo. La letteratura ha dimostrato che la modifica del biochar migliora significativamente la disponibilità di nutrienti e la ritenzione di nutrienti in una vasta gamma di terreni.

Il miglioramento della fertilità del suolo si ottiene migliorando le proprietà fisiche, chimiche e biologiche del suolo. La capacità del carbone vegetale di fornire o migliorare i nutrienti disponibili nel suolo, tuttavia, è determinata dalla materia prima e dalle condizioni di produzione del biochar. Il biochar prodotto da materie prime ricche di nutrienti contiene sostanze nutritive prontamente disponibili relativamente più alte.

In generale, la modifica del carbone vegetale migliora la fertilità del suolo, ma l’effetto è più evidente per i terreni poveri (ad esempio acidi, altamente lisciviati) che per i terreni originariamente fertili. Gli impatti della modifica del biochar sulla crescita delle colture sono ampiamente positivi, con risultati misti che dipendono dal tasso di applicazione, dal tipo di terreno e dalle specie di colture.

Effetti dell’uso del carbone vegetale.

In termini di utilizzo, una delle caratteristiche chiave del biochar è la sua capacità di aumentare la quantità di acqua trattenuta nel suolo. La struttura porosa gli conferisce quella capacità. Questa struttura fornisce anche un substrato perfetto per la crescita batterica e fungina essenziale per il terreno sano.
Anche i nutrienti e i minerali del suolo solubili disciolti nell’acqua rimangono più a lungo nel terreno. Anche le radici delle piante possono penetrare nella struttura del biochar e assorbire i nutrienti in modo più efficiente. Biochar riduce anche l’acidità.

Il biochar, unito a una buona gestione della terra, aiuta a produrre un suolo sostenibile e produttivo.

È molto importante che il biochar sia preparato correttamente prima dell’applicazione. Viene fatto aggiungendo il biochar secco a una miscela di acqua e sostanze nutritive, quindi immergendolo per un periodo adeguato. Questo è indicato come “addebito”.
L’aggiunta di biochar caricato a tassi di applicazione adeguati (ad esempio l’applicazione di 5 e 20 tonnellate per ettaro equivalente) aumenta rapidamente la fertilità del suolo. La flora del suolo e quindi la fauna prospereranno nel tempo, generando un terreno sano produttivo e stabile.

Un altro vantaggio dell’aggiunta di carbone vegetale al suolo è la riduzione del carbonio atmosferico e dei gas serra, contribuendo ad attenuare i cambiamenti climatici.

Biochar è un modo intelligente di utilizzare i residui delle colture (cannucce, bucce, ecc.) Per riciclare la materia aumentando la produttività dell’azienda agricola, che in realtà è l’obiettivo dell’agricoltura sostenibile e biologica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Fill out this field
Fill out this field
Please enter a valid email address.

Menu